Vite segnate, Voci sospese

Nel novembre 2013 io e gli amici-soci del fotoclub "Foto in Fuga", abbiamo visitato i tristemente celebri campi di sterminio nazisti di Auschwitz e Birkenau.
Alcune mie fotografie e pensieri sono stati scelti e inseriti nel libro "Vite Segnate Voci Sospese - Auschwitz - Birkenau", nato dal desiderio di raccogliere le emozioni vissute e di raccontare questa forte esperienza umana.
Camminare su quei sassi, scivolare lungo le pareti, entrare nelle baracche genera dolorosa angoscia che cerca risposta. Questo libro vuole avvicinare ai luoghi che testimoniano la barbarie umana che ha cancellato milioni di vite, “vite segnate”. Luoghi che conservano mille voci che parlano da ogni mattone e da ogni legno: senza più voce, “voci sospese”.
Il Presidente di Foto In Fuga - Marilù Giussani
Per ulteriori informazioni: www.fotoinfuga.it
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
@Alessandro Pessina
Back to Top